In pausa..

Ebbene si.. Per un pó mi metteró in pausa da tutto.. Ho bisogno di staccare la spina dai pensieri e dalle situazioni poco favorevoli per me.. Ho poco tempo e poca ispirazione per stare dietro a tutto, blog compreso.. Ma torneró più in forma di adesso,è una promessa!! Nel frattempo vi lascio con questo schizzo che rappresenta il momento!

20120702-084009 p..jpg

Rimarrô comunque aggiornata sui vostri articoli e le vostre esperienze e quando posso commenteró.. A presto! Baci :-*

Multicolor Rosso!

Cambio smalto!! E questa volta sulle tonalità del rosso, amo!!

Ho scelto:

  • Pinkastic H&M (pollice)
  • Kost N.116 (indice)
  • Dark Hoy Red H&M (medio)
  • Red H&M (anulare)
  • Midnight Passion H&M (mignolo)

Ed ecco qua il risultato:

 

 Bello vero? Amo il Rosso!! Buon Weekend a tutti!!

Euro 2012

Si lo so, sono un pò in ritardo per scrivere questo post ma come dicevo ieri, ho avuto poco tempo per scrivere.

L’argomento che tratterò ora, però, mi premeva molto doverne parlare.

Quest’anno in Polonia e in Ucrania, sono celebrati gli Europei di calcio 2012.

Si sà, sono un’amante appassionata del calcio, della mia adorata Juventus ed essendo anche un inguaribile patriota, amo lo Stato italiano (in tutti i suoi pregi e difetti) e la Nazionale!

La domanda però è una.. I cani non sono bestie, ma il Calcio può diventarlo?

Non è una domanda fatta a caso. Oltre al calcio e a tutto ciò che lo riguarda, sono un’amante anche dei cani e degli animali.

Quest’anno in Polonia e in Ucraina, c’è stato un vero e proprio sterminio che mi ha portato a non seguire per la prima voltail Calcio, a non approvarlo!

Questi due stati infatti, hanno deciso di liberare le strade da cani randagi per poter ospitare le varie nazionali e i loro tifosi. La loro paura era che i randagi potessero infastidire tutte queste persone.

Ok, dovrebbero esserci meno cani in giro per le strade, sono daccordo, perchè dovrebbero anche esserci meno persone che se ne fregano di questi esseri.

Che senso ha prendere un cane, amarlo finchè è un cucciolo perchè più simile a un peluches e poi abbandonarlo quando oramai è grande e ha solo l’aspetto di “un cane”?

Con questa mentalità, infatti, in tanti abbandonano il proprio cane e aumenta la percentuale di randagi. La cosa più sensata, però, sarebbe che questi cani vengano recuperati dalle strade e vengano portati nei canili (una mente sana e normale penserebbe questo, gli intelligenti invece li adotterebbero).

In ucraina e in Polonia, il problema viene risolto in un’altra maniera. Ricordiamo il motivo: troppi randagi per strada = fastidio per i tifosi.

La loro soluzione? Non è il canile.. Ma IL MASSACRO!

Ebbene si. Cani e gatti sono stati bruciati vivi nei forni, sono stati messi in bidoni pieni di catrame e lasciati sotto il sole, sono stati bastonati lungo la strada, legati e torturati, e tante altre atrocità!

Fortunatamente nel web ho trovato poche immagini che potessero testimoniare questo orrore, ma quel poco che ho trovato è bastato per legarmi lo stomaco!

Le immagini parlano da sè..

Per la prima volta, come dicevo, non seguirò il Calcio. Non seguirò la mia Nazionale. Non esulterò per la loro vincita.

Guardare gente che corre dietro a un pallone per segnare un gol mentre fuori dallo stadio qualcuno corre dietro a un cane per segnare una bastonata nella sua testa!

Non voglio esultare per un goal che è costato la vita a qualche cane!

In tanti non capiranno questa scelta. In tanti non la condivideranno. Ma alcuni invece si stanno battendo per tutto questo, come http://www.enpa.it/it/.

Voi li guardate gli Euro 2012? E cosa ne pensate di queste atrocità?

Giù le maschere! Con un forse..

Forse è arrivato il momento.

Il momento tanto atteso.

Togliamo le maschere.

Forse è il momento di dar luce alle bugie raccontate per salvare 

il proprio sedere a costo di rovinare quello altrui.

Forse è ora di definire i ruoli.

Il principe azzurro che si toglie il mantello e si scopre essere il principe nero.

La principessa che perde il controllo dell’incantesimo e si scopre essere la strega cattiva.

E la serva che ha sempre dato tutto al suo padrone.

E’ ora di recitare il giusto ruolo. Basta maschere, basta falso perbenismo.

E’ ora di mostrare chi siamo relamente.

Non vale la pena difendere l’onore di chi non si è fatto scrupoli per sporcare il tuo.

Specialmente per chi non ha mai smesso di farlo.

Buona serata-

Multicolor Blu

Eccomi di nuovo con un post! E’ da un pò che non scrivevo per colpa del poco tempo ma mi sono comunque tenuta aggiornata sui vostri e quando potevo commentavo.. Adesso è l’ora di una nuova manicure, semplice e veloce!

Ho usato:

  • H&M #40 Peppermint Fusion (pollice)
  • Kiko #267 (indice)
  • H&M #20 Blue (medio)
  • H&M #28 Metallic Petrol (anulare)
  • Kost #58 (mignolo)

 Volevo farla sui toni del marrone, ma poi mi sono accorta che l’altro giorno ho fatto i piedi blu e il tempo per cambiarlo non c’era.. Perciò i risultato è questo (poco preciso per la fretta):

Non mi entusiasma molto perchè i miei artigli sono ancora corti però non è male come effetto.. Ha apprezzato anche il moroso, ovviamente non la lunghezza!! Bello lui!! ❤

Voi che dite? Vi piace?

La scarpa è tutto un programma, ma il prezzo….

Spesso mi imbatto in Ebay, ma questa volta ho osato navigare su quello intenazionale.. L’avessi mai fatto!!

Mi sono subito imbattuta nella categoria delle scarpe e curiosando le varie pagine, ho trovato due modelli stupendi!!

Si tratta di un modello di zeppe e di un modello di sandali. Prima di andare a parlare del loro immenso splendore però vorrei subito precisare l’unico ed enorme difetto!

Spese di spedizione! 45 $ solo per mandare un paio di scarpe che costa la metà?? Stiamo scherzando??

Si. le scarpe costano esattamente 27,99 $, praticamente regalate, ma le spese rovinano tutto!

A parte questo, le zeppe sono queste che seguono:

Immagine

ImmagineImmagine

Strano ma vero, questa volta non mi sono innamorata di quelle rosse!! Beh, belle sono belle, ma preferisco molto di più quelle nere, quelle blu, quelle verdi e quelle rosa antico! In poche parole quasi tutte!!

La zeppa è molto alta, fin troppo forse, ma sono stupende! Con un paio di jeans magari risulterebbero meno appariscenti, ma essendo già alta di mio forse è meglio che rimangano una lustrazione di occhi e nient’altro di più.. uff!!

Passando invece al sandalo, il modello invece è questo:

Immagine

Come si vede dalla foto, ci sono di tre colori ma quello che forse colpisce di più è appunto questo abbinamento rosso-arancione-marrone.

Questi si che sono un amore!! E se le guardo ancora un pò, mi sà che mando a quel paese le spese di spedizione e le prendo!!

Come ho già detto, tutte e due costano $ 27.99 cad. più la spedizione $ 45.. Ma insomma!!! $ 70 di scarpe!! cosa vuoi che siano per una volta??!! Ci farò un pensiero… 😉

Kiko: verde acqua #300

Rieccomi con un nuovo colore! Dopo quasi due settimane di una finta disintossicazione da smalti (finta perchè qualche volta lo smalto l’ho messo, ne sentivo la mancanza), voglio proporre uno degli smalti di Kiko che ho comprato nel mio week end a Verona e che ne ho parlato qui..
Come già detto dal titolo, si tratta di un Verde Acqua #300..

20120606-223006.jpg

20120606-223016.jpg

Dalle foto nn si vede bene il colore, sarà per la luce sbagliata, ma è un bellissimo verde acqua anche se dalla boccetta in realtà sembra quasi blu con riflessi verdi.. Bah, nn capisco questa scienza degli smalti..
Che ne dite? Bello vero? 🙂

Il lenzuolo..

Il lenzuolo è da sempre il migliore amico di chiunque. Entra a far parte di te già dai primi mesi della tua vita. Prima c’è la mamma che ti coccola e ti culla per farti addormentare, ma poi per sostituire le braccia materne c’è il lenzuolo. Ti aspetta nel tuo letto per cercare di essere l’esatto surrogato di quelle braccia calde..

Quando sei un bambino, il compito del lenzuolo si fa ancora più importante. Oltre a farti addormentare, lui ha il compito anche di proteggerti.

Ti protegge dai mostri sotto il letto, da quelli dentro l’armadio, da quelli che fanno scorrere le loro unghie lungo il soffitto, insomma allontana qualsiasi forma non umana, spaventosa e comunque abile a farti assare il sonno dalla paura!

Quando sei adolescente, il suo compito è quello di consolarti e probabilemente è lo stesso compito che manterrà per tutta la sua esistenza..

I primi amori, le prime delusioni e le prime lacrime, le ha ascoltate e assorbite il tuo lenzuolo prima di chiunque altro. Automaticamente sei rannicchiato sul fiango a modi palla, l’angolo aggrovigliato nella tua mano si trasforma come la spalla del tuoamico consolatore, la famosa “spalla su cui piangere” e da li lui ascolta e ascolta tutta la notte mentre asciuga ogni lacrima che scende.

Si cresce ancora. Non si è più adolescenti ma non si è ancora adulti. E’ la fase della stupidaggine, della confusione. Cominci a scoprire un mondo nuovo, le prime responsabilità, le prime vere corazze per affrontare le nuove difficoltà, ma il suo compito rimane comunque quello protettivo.

Ti protegge dalle perplessità, dallo stress delle nuove situazioni, dalla rabbia, dalla stanchezza e dalle preoccupazioni che le diverse situazioni ti regalano.

Ma il lenzuolo condivide con te anche altre emozioni. Quella più bella, è quella che ti permette di condividere con lui l’affetto del tuo uomo.

Quell’emozione che comincia dal proteggersi insieme sotto lo stesso lenzuolo, rilassarsi sotto di esso, l’addormentarsi insieme e  il momento del risveglio. Quella stessa emozione che imparerai a ripetere tutte le sere per tutta la vita.

Perchè non importa in quale parte del mondo sei, l’importante è essere con lui, perchè il mondo insieme a lui è più bello.

Quel lenzuolo ha protetto le stesse emozioni e le stesse sensazioni. Fino a quandoha dato spazio a tutti e due per far crescere esse, quel lenzuolo è quello stesso posto che non vorresti mai abbandonare e lo stesso al quale non vorresti mai rinunciare. Ma come tutte le cose belle, prima o poi finiscono.

Ritorni alla realtà, quello stesso lenzuolo lui l’ha condiviso con qualcun altro. E non ti resta che tornare nel tuo lenzuolo, perchè è lì che in realtà la tua protezione non è mai finita.

E’ lì che in realtà  trovi il lenzuolo che non ti tradirà mai.

Nail Art Pen from Ebay

Qualche mese fa, mi ero imbattuta in ebay. Ho curiosato parecchie cosine nella sezione Bellezza e Salute.
Curiosa, curiosa e curiosa, ho trovato le Nail Art pen. Il prezzo non me lo ricordo di preciso, ma se non erro era di circa 16€ venti penne. Ho salvato l’annuncio e dopo aver appurato che queste penne vengono solitamente vendute a circa 1,5-2€ l’una, ho deciso di aggiudicarmi l’oggetto!!
Hanno una confezione simile a quella degli smalti e presentano due modalità di applicazione.
La prima è superiore al barattolino ed è un minuscolo tubicino di metallo che permette una minuscola fuoriuscita di prodotto. Credo che serva per fare i puntini o comunque disegnini di precisione.

20120517-071706 p..jpg

20120517-071803 p..jpg

La seconda è un sottilissimo pennellino che si trova all’interno. Questo invece serve per fare linee sottili e precise.

20120517-071926 p..jpg

I colori che mo sono arrivati sono questi:

20120517-072035 p..jpg

E siccome mi piacciono tantissimo e per il prezzo che mi sono costate, ne ordineró presto altre perchè come si nota, alcuni colori mi mancano.

Deborah cracking Kiko!

Oggi una nuova fantasia.. Semplice e fine..
Questa volta sono riuscita ad essere precisa anche sulla mano destra.. Yeah!
Ho usato:
• Base indurente nail hardener di Deborah (ma come già scritto in post precedenti non indurisce un bel niente!)
• Smalto marrone di Kiko #374
• Smalto oro Prêt à Porter Cracking di Deborah
• Nail Art Pen oro #01

20120517-062937 p..jpg

E il risultato è questo:

20120517-063029 p..jpg

20120517-063040 p..jpg